4° TROFEO DI JUDO

"GIOVANI SAMURAI"

MEMORIAL SARDUS TRONTI

grazie

 

«Non c’è due senza tre», scrivevamo l’anno scorso di questi tempi. «E il quarto vien da sé», aggiungiamo quest’anno. Dopo lo straordinario successo dell’edizione passata era infatti naturale proseguire il cammino intrapreso, anche se – chi organizza gare lo sa bene – non è poi così semplice e “scorrevole” coordinare tutto il da farsi. Comunque, vuoi la passione per il judo, vuoi lo spirito di sacrificio che questa disciplina inevitabilmente imprime in chi la pratica, vuoi l’entusiasmo fattivo che ci contraddistingue, anche quest’anno abbiamo replicato.
Sabato 19 e domenica 20 maggio 2012 si è svolto dunque il 4° Trofeo “Giovani Samurai” – Memorial Prof. Sardus Tronti, competizione individuale e a squadre riservata alle classi giovanili, organizzato dal Judo Club Sakura Osimo ASD in ricordo del suo indimenticato fondatore.
Questa quarta edizione ha registrato un boom di partecipazioni, segno che la manifestazione, seppur relativamente recente, si evolve e matura di anno in anno. Più di seicento judoka provenienti da varie località della regione Marche ma anche da Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Molise, Puglia, Toscana, Umbria e dalla Repubblica di San Marino hanno gremito il PalaBaldinelli di Osimo nelle due giornate di gara. Un risultato che, a priori, nessuno si aspettava, ma il team organizzatore non si è fatto trovare impreparato.
Insomma, una vera e propria festa del judo, guastata purtroppo dall’ombra drammatica delle inquietanti notizie diramate da Brindisi e dall’Emilia: le vittime del vile attentato e del terremoto sono state ricordate con un doveroso minuto di silenzio e poi da un caloroso applauso.
La manifestazione promozionale del sabato, rivolta ai preagonisti, ha accolto un vasto consenso, con quasi quattrocento piccoli judoka che sin dalle prime ore del pomeriggio hanno affollato le sette aree di gara allestite sul parquet del palazzetto.
La cerimonia di apertura è stata animata dagli atleti più grandi del Sakura, i quali hanno intrattenuto il pubblico con cinque brevi dimostrazioni di Judo Show, interpretando le diverse sfumature della nostra disciplina: gli esercizi ginnici, le ukemi più ardite, le tecniche di autodifesa, il kata, il randori. Poi, la presentazione delle trentatre società in gara – con la tradizionale marcia degli atleti in judogi – e il canto dell’Inno nazionale.
Dopo l’immancabile ritsu-rei collettivo, la gara è cominciata con i combattimenti individuali a carattere propedeutico dei Bambini (2007, 2006, 2005) e dei Fanciulli (2004, 2003), i quali sono stati raggruppati in gironi da tre o quattro atleti per confrontarsi nelle prove separate di Tachi waza e Ne waza. Più tardi è stata la volta dei Ragazzi (2002, 2001) che, al contrario, hanno effettuato direttamente la lotta in piedi con proseguimento a terra, come previsto dalla classica formula di gara. In veste di arbitri, vari Maestri ed Insegnanti tecnici che con gradita disponibilità si sono offerti di guidare gli incontri.
Tutti gli atleti hanno avuto l’opportunità di salire sul podio e di mettersi al collo la prestigiosa medaglia del metallo corrispondente al piazzamento raggiunto; a tutti è stata consegnata anche una maglietta, come ricordo della manifestazione.
Domenica mattina è andata in scena l’avvincente gara a squadre della classe Ragazzi, che ha visto ben sei formazioni schierate sul tatami: il forte team carrarese dell’Olimpic Club 2001 si è aggiudicato il Trofeo dopo aver battuto in finale la squadra del Kodokan Gubbio; sul gradino più basso del podio, il Budokan Institute Bologna e il CUS Siena.
Contemporaneamente sugli altri tatami si è svolta la competizione individuale degli atleti e delle atlete appartenenti alle classi agonistiche Esordienti A (2000), Esordienti B (1999, 1998) e Cadetti (1997, 1996), che ha regalato ai presenti un intenso spettacolo judoistico caratterizzato da un buon livello tecnico e soprattutto da molti ippon. Nella classifica finale il Budokan Institute Bologna si è imposto su tutti, davanti alla società di casa (che però ha deciso di restare fuori classifica*) e al Judo OK Arezzo.
Tante le autorità civili e sportive intervenute nelle due giornate di gara; le elenchiamo così, un po’ brutalmente e alla rinfusa, ma le ringraziamo tutte per l’interesse che mostrano sempre nei riguardi del Club e della sua attività: il Sindaco di Osimo Stefano Simoncini, l’Assessore allo Sport Sandro Antonelli, il Consigliere comunale Emanuele Carpera, il Consigliere regionale Dino Latini, il Sindaco della vicina Numana Marzio Carletti; il Presidente del CONI Marche Fabio Sturani, il Presidente del CONI Provinciale di Ancona Fabio Luna, il Presidente del Comitato Regionale Marche FIJLKAM Ulrico Agnati ed il suo Vice per il settore Judo Claudio Verdini.
Alla famiglia Tronti rivolgiamo un ringraziamento speciale poiché, malgrado le difficoltà di questo particolare momento, non fa mancare mai il suo sostegno al Club; il Professore ci ha lasciati troppo presto, ma la sua infaticabile consorte ha saputo tendere al Club un filo che lega con continuità il passato al presente.
Un grazie particolare va anche all’Amministrazione Comunale e a tutti gli sponsor che con il loro aiuto hanno reso concretamente possibile questo grande evento sportivo, diventato ormai una tappa fissa nel calendario agonistico per il terzo weekend di maggio. Ancora, un grazie di cuore a tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato con l’organizzazione per la migliore riuscita della manifestazione.
Appuntamento all’anno prossimo!

Classifiche:

Sabato 19 maggio 2012


COMPETIZIONE INDIVIDUALE – BAMBINI, FANCIULLI, RAGAZZI (premiazione società più numerosa)

POLISPORTIVA SENIGALLIA

ALFA JUDO CIVITANOVA MARCHE

JIGORO KANO FIRENZE

Domenica 20 maggio 2012


COMPETIZIONE A SQUADRE MISTE M/F - RAGAZZI

OLIMPIC CLUB 2001

KODOKAN GUBBIO

BUDOKAN INSTITUTE BOLOGNA

CUS SIENA

J-ETIC SAN SEVERINO MARCHE

JUDO CLUB SAKURA OSIMO ASD

COMPETIZIONE INDIVIDUALE – ESORDIENTI A, ESORDIENTI B, CADETTI

BUDOKAN INSTITUTE BOLOGNA

JUDO CLUB SAKURA OSIMO ASD

JUDO OK AREZZO

 

logo

JUDO

 

FREE BODY DYNAMIC

 

SALA PESI E CARDIO

 

SPINNING

 

 

STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO DEL C.O.N.I

STELLA

 

SOCIETA' AFFILIATA

FIJLKAM

FIPE

 

Centro C.A.S. (Centro Avviamento
allo Sport) autorizzazione
rilasciata dal C.O.N.I.
n. MANA 0182I

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A.S.D JUDO CLUB SAKURA OSIMO

www.judosakuraosimo.it

email: judogisakura@tiscali.it

cell: 331/6019499 Beniamino

339/4330704 Tiziana

335/5972189 Carlo